Mantenimento e cura

Un cane significa l’assunzione di parecchie responsabilità, in quanto i cani non sono soggetti solitari, ma animali da branco, che, in sostituzione del branco, fanno riferimento ai loro padroni. Alcune razze hanno predisposizioni particolari o esigenze specifiche. Molti aspetti da considerare nel mantenimento del cane sono comuni a tutte le razze, ad es. adeguato spazio e movimento e controlli regolari della salute.

Cura del pelo

I cani a pelo corto vengono trattati settimanalmente con una spazzola, mentre i cani a pelo lungo richiedono una cura quotidiana ed intensiva del pelo.

I cani amano il loro odore e talvolta si rotolano in cose che noi reputiamo estremamente sgradevoli. Se il cane è sporco, è preferibile utilizzare uno shampoo specifico per cani, non aggressivo come quelli della linea Pet Company® e For You® disponibili per i vari tipi di pelo e di età del cane.

Zampe e unghie

Se il cane non corre per lunghi periodi su superfici dure, le unghie posso diventare eccessivamente lunghe e vanno tagliate periodicamente. Potete provvedere personalmente o farvi aiutare da un veterinario. I cuscinetti della zampa sono sensibili a neve, ghiaccio e sale da spargere. Pertanto, in inverno, devono essere controllati e puliti regolarmente.

Denti 

Un buon supporto per l’igiene orale del cane sono ad es. gli ossi da masticare dell’assortimento For You® o la linea Mastibon di Pet Company®. Per l’igiene orale sono consigliabili anche gli stick con principi attivi specifici come il Dental 2in1.

Orecchie 

Le orecchie del cane devono essere pulite delicatamente con un panno asciutto una volta la settimana. Questa pratica è molto importante, specialmente per i cani con le orecchie lunghe.

Un luogo pulito dove dormire e mangiare

Le ciotole per il cibo e per l’acqua andrebbero lavate con acqua calda dopo ogni consumazione di cibo o almeno una volta al giorno. Scuotere quotidianamente il tappetino, cuscino o il rivestimento della cuccetta e lavare regolarmente.